Roma, 13 luglio 2017  

Anas ottiene finanziamento per Smart Road lungo la A2 "Autostrada del Mediterraneo"

Un valore di 21 milioni di euro nell'ambito del Programma Operativo Nazionale Infrastrutture e Reti 2014-2020 (PON)

Roma, 13 luglio 2017 - Il 5 luglio 2017 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato ad Anas l’ammissione a finanziamento a valere sul Programma Operativo Nazionale Infrastrutture e Reti 2014-2020 (PON) del progetto Anas per l’installazione di un’infrastruttura tecnologica avanzata, Smart Road, per la connettività di utenti ed operatori Anas lungo l’Autostrada A2 del Mediterraneo.

Si tratta di uno degli interventi avviati dall’Azienda per l’implementazione della tecnologia Smart Road, nell’ambito del portafoglio di azioni volte a promuovere soluzioni ITS a contenuto fortemente innovativo lungo la rete in gestione Anas.

L’ammissione al finanziamento del valore pari a 21 milioni di euro da parte dell’Autorità di Gestione del Programma arriva a conclusione dell’iter avviato a maggio 2016 attraverso l’elaborazione del dossier di richiesta del finanziamento, da parte del team di lavoro composto dalla Direzione Operation e Coordinamento Territoriale (Infrastruttura Tecnologica e Impianti) e CFO (Finanza/Contributi e Finanziamenti europei), per la partecipazione al bando pubblicato dal MIT per la selezione di progetti coerenti con le finalità del Programma ed in particolare della Linea II.2.2 che mira a sviluppare e migliorare sistemi di trasporto sostenibili attraverso la realizzazione di piattaforme intelligenti di info-mobilità per il monitoraggio e la gestione dei flussi di traffico di merci e di persone.

La Smart Road è un concetto di strada che pone il focus sull’utente della strada e la sua sicurezza in maniera moderna, ovvero è in grado di fornire agli utenti informazioni a valore aggiunto al fine di aumentare il livello di sicurezza lungo le strade ed il comfort di guida a seconda delle diverse condizioni ambientali e di traffico. SMART infatti è un acronimo che in tale contesto sta per Sicura, Multimediale, Aperta, Rinnovabile e Tecnologica. L’utente che percorre la Smart Road è informato in real time delle condizioni della strada, della possibilità di percorsi alternativi e delle condizioni climatiche ed è allertato su pericoli ed incidenti in qualsiasi istante e nella propria lingua.

Anas è particolarmente lieta del risultato ottenuto e di continuare, grazie alla qualità delle proprie proposte progettuali e all’attenzione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che ne valuta la coerenza rispetto agli obiettivi europei, ad essere tra i Beneficiari dei Programmi Operativi nel settore trasporti che definiscono le priorità di allocazione delle risorse del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

Maura Sabato