09 luglio 2018 

Calabria: Anas, comune di Cirò e volontari insieme per la raccolta dei rifiuti abbandonati sulla strada statale 106 “Jonica”

Gli interventi di pulizia hanno liberato la sede stradale e le aree circostanti da discariche a cielo aperto

Si è tenuta, nel territorio comunale di Cirò, in provincia di Crotone, la giornata dedicata all’ambiente e alla raccolta dei rifiuti abbandonati sulla strada statale 106 "Jonica", organizzata da Anas, dal Comune, in collaborazione con il circolo Legambiente Nicà di Scala Coeli e i volontari dell’Associazione "Basta Vittime 106".

 

Grazie al lavoro dei volontari delle associazioni, coadiuvati dal personale Anas, è stato possibile rimuovere i rifiuti abbandonati lungo i bordi della statale, ripulendoli da rifiuti di ogni tipo, materassi, sedili, vecchi pneumatici, bottiglie etc…, che, nonostante le continue bonifiche, continuano ad essere utilizzati come discariche abusive.

 

Anas da sempre presta attenzione a questo aspetto e provvede alla pulizia delle strade, delle loro pertinenze e arredo nonché delle attrezzature, impianti e servizi attraverso la rimozione di tutti i materiali che possono essere un pericolo per il transito dei veicoli, così come avviene per la presenza di fanghi, sterpaglie e fogliame depositati su strada da piogge alluvionali, per la neve durante la stagione invernale, per il pietrisco disperso da mezzi d’opera in transito, per le polveri che si depositano sulle pellicole retroriflettenti dei segnali stradali rendendoli scarsamente visibili.

 

La partecipazione di Anas alle iniziative di Legambiente consente di evidenziare ancora di più che la manutenzione delle strade non significa solo realizzare lavori e garantire la sicurezza degli automobilisti, ma salvaguardare anche il decoro di un’arteria.

 

L’abbandono e la successiva raccolta dei rifiuti urbani rientra nelle competenze dei comuni territorialmente interessati, ma per contribuire ulteriormente a limitare il degrado sulle nostre strade Anas ha avviato già da alcuni anni, con alcuni comuni, il progetto pilota #stradepulite, attuato per la prima volta in Italia e che testimonia la costruttiva cooperazione tra Anas e le amministrazioni comunali  al servizio dei cittadini, sia sotto l’aspetto della prevenzione e sorveglianza, sia sotto l’aspetto di raccolta e smaltimento dei rifiuti attraverso interventi più efficaci e costanti.