26 settembre 2018 

Via libera ai seggiolini anti-abbandono in auto

Arriva il sì del Senato. Seggiolini antiabbandono saranno obbligatori dal 1 luglio 2019

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, plaude il via libera al DdL seggiolini e annuncia risorse in manovra per gli sgravi fiscali  alle famiglie. "E' con grande orgoglio - sottolinea Toninelli  in una nota - che plaudo all'approvazione in via definitiva, da  parte del Parlamento, della legge che rende obbligatoria, al  più tardi da luglio 2019, l'installazione di dispositivi anti  abbandono sui seggiolini auto". E spiega: "Mi sono impegnato  sin dal primo giorno al Mit perché questo avvenisse, e il via  libera di oggi segna un traguardo molto importante. Grazie al  Parlamento per questo gesto di alto senso civico, che fa diventare realtà uno dei primi impegni che ho assunto da  quando lavoro in questo dicastero".  "Ora - annuncia il ministro - in legge di Bilancio  stanzieremo le risorse necessarie a prevedere un credito d'imposta che aiuti economicamente le famiglie nell'acquisto di questi dispositivi salva-bebè. Perché è giusto che lo Stato tuteli la sicurezza dei propri cittadini, a partire da quelli più piccoli. E perché è assurdo perdere un figlio o un  nipote per una mera distrazione, che può potenzialmente capitare a chiunque". "Questa legge - conclude - nasce proprio dall'idea di  evitare tragedie come quelle di bambini morti in auto perché dimenticati dai genitori. Ora, grazie a semplici dispositivi  elettronici fissati sui seggiolini auto, sarà garantita  maggiore sicurezza ai bimbi e anche ai loro genitori".