Flash ultime 24 ore:
 
 
06 dicembre 2017 

Italferr, siglato accordo con societą cinese per ampliare business

L’obiettivo č sviluppare progetti infrastrutturali e attivitą integrate per potenziare la presenza dell’azienda sui mercati internazionali

Ampliare il business nei mercati esteri. Č questo il principale obiettivo del Memorandum of Understanding (MoU) siglato in Cina da Carlo Carganico, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Italferr (Gruppo FS Italiane), e NIU Jianhua, General Manager della Beijing National Railway Research & Design Institute of Signal & Communication (CRSCD), colosso cinese leader nella produzione di tecnologie, prodotti e servizi nel settore rail e specializzato nei sistemi di controllo e segnalazione ferroviaria.

“La firma del MoU con CRSCD – ha sottolineato Carganico – č parte del progetto di sviluppo globale di Italferr estremamente ampio e organizzato sul lungo periodo, in linea con il pilastro dell’internazionalizzazione del Piano industriale 2017-2026 del Gruppo FS Italiane. Il nostro obiettivo – ha proseguito – č quello di ampliare le alleanze internazionali per competere su vari mercati, integrare il portafoglio clienti e stabilire importanti partnership facendo leva sulle reciproche competenze, il know how e i rispettivi punti di forza per la progettazione e lo sviluppo di grandi opere infrastrutturali in tutto il mondo”. L’accordo fa seguito alla missione del Governo italiano in Cina dello scorso maggio e ad alcune visite in Italia di una delegazione della Societą cinese nella sede di Italferr.