30 agosto 2010 

Autovie Venete, ok a bando da 50 milioni di euro per la Bretella di Cervignano

I cantieri per la nuova strada d'accesso all'interporto si apriranno nel 2011

TRIESTE, 30 AGO - Autovie Venete ha approvato oggi il bando da 50 milioni di euro per la realizzazione della nuova strada d'accesso all'Interporto di Cervignano (Udine), nodo strategico per la logistica del Friuli Venezia Giulia, i cui cantieri si apriranno nel 2011. Lo ha annunciato l'assessore regionale ai Trasporti, Riccardo Riccardi, che oggi ha partecipato ai lavori del Consiglio di amministrazione della concessionaria, a cui la Regione ha affidato l'opera in delegazione intersoggettiva. L'intervento, la cosiddetta ''bretella dell'interporto'' lunga circa 5,5 chilometri, e' il secondo lotto della variante alla Strada Statale 352 ''di Grado'', tracciato che da Strassoldo (Udine) si dirige verso la Strada Statale 14. E' parte di un progetto suddiviso in tre lotti (il primo, inserito nei lavori della terza corsia, riguarda il collegamento tra la A4 e la Strada Statale 352 a Strassoldo, il terzo e' relativo al collegamento fra Cervignano e Terzo di Aquileia), che una volta ultimato costituira' una sorta di circonvallazione di Cervignano, il cui centro abitato non sara' piu' attraversato dal traffico in uscita dall'autostrada e diretto verso Grado. Riccardi ha sottolineato che sull'opera, ''il cui iter era fermo da 10 anni, la Regione ha premuto l'acceleratore. La strada rappresenta infatti un corridoio privilegiato per la viabilita' Nord-Sud, che si sviluppa parallelamente alla ferrovia e la sua realizzazione - ha concluso - potenziera' notevolmente sia l'interporto che lo scalo ferroviario di Cervignano''.