Flash news Infrastrutture:
 
 
09 maggio 2019 

Fondazione FS, 36 treni storici in Lombardia nel 2019

Il primo itinerario Sebino Express parte da Milano Centrale verso le sponde occidentali del Lago di Iseo, a Paratico Sarnico, percorrendo la ferrovia turistica che origina a Palazzolo dell'Oglio

Con l'arrivo della bella stagione riprendono i viaggi storico-culturali promossi dalla Fondazione FS Italiane sui treni "storici", restaurati e rimessi su rotaia per viaggi turistici d'eccezione. I dati economici e il programma dei treni storici per il 2019, in Lombardia, sono stati presentati questa mattina nella Sala Reale della stazione di Milano Centrale dall'Assessore Regionale Infrastrutture e Trasporti Claudia Terzi e dal Direttore Generale della Fondazione FS Luigi Cantamessa.

Saranno 36 i treni storici, per complessivi 4.800 posti, che correranno sulle tre principali direttrici ferroviarie a vocazione turistica della Lombardia fino ad ottobre. Tutti i treni storici saranno effettuati con antiche carrozze degli anni 30 e locomotiva a vapore.

Il primo itinerario Sebino Express (date 12 maggio, 9 giugno, 7 luglio, 1, 22 e 29 settembre) parte da Milano Centrale verso le sponde occidentali del Lago di Iseo, a Paratico Sarnico, percorrendo la ferrovia turistica che origina a Palazzolo dell'Oglio. Il secondo itinerario Lario Express (date 2 e 30 giugno, 8 settembre e 6 ottobre) parte da Milano Centrale per l'approdo a Como e Lecco ed il terzo Iseo Express (date 26 maggio, 23 giugno e 15 settembre) in partenza da Brescia arriva a Pisogne, sulle sponde orientali del lago. Anche quest'anno sono state attivate specifiche convenzioni con le società di navigazione dei laghi per consentire ai passeggeri dei treni storici di poter proseguire l'itinerario turistico a bordo di caratteristici battelli.

I primi quattro servizi in treno storico effettuati nel corso del 2019 (31 marzo, 7 e 14 aprile e 5 maggio) hanno fatto registrare il tutto esaurito a bordo. La Regione Lombardia consolida così l'impegno nel settore del turismo ferroviario, con l'Assessorato alle Infrastrutture e Trasporti che rispetto al 2018 ha incrementato di quasi 80 mila euro l'investimento complessivo per i treni storici. Il programma è stato realizzato in collaborazione con Ferrovie Nord Milano Group e Trenord.