06 maggio 2020 

Abruzzo, Anas: al via i lavori per la direttrice L’Aquila-Amatrice

Nuovo tracciato in variante della statale 260 "Picente" tra San Pelino e Marana per oltre 24 milioni di euro. È il terzo lotto dei lavori

Anas (Gruppo FS Italiane) ha avviato i lavori per l’ammodernamento del tracciato della strada statale 260 “Picente” tra San Pelino (Cagnano Amiterno) e Marana (Montereale) in provincia dell’Aquila, per un investimento complessivo di 24,6 milioni di euro. 

Questo tratto costituisce il terzo lotto dell’ammodernamento della statale, in continuità con il secondo lotto aperto nel 2005 e con il quarto lotto (Marana-Cavallari) in corso di realizzazione, nell’ambito della direttrice L’Aquila-Amatrice. 

I lavori riguardano la costruzione di un nuovo tratto in variante all’abitato di San Pelino e la rettifica delle curve che caratterizzano l’attuale tracciato, per un’estensione complessiva di circa 4 chilometri. La sede stradale avrà una larghezza di 9,5 metri, con 2 corsie da 3,5 metri, una per senso di marcia, e banchine laterali da 1,25 metri.

Gli interventi comprenderanno la costruzione di due gallerie, una naturale di 136 metri e una artificiale di 210 metri, oltre a 3 svincoli per consentire la connessione con i centri abitati e con la viabilità secondaria. 

La durata prevista dei lavori è di 2 anni.

L’intervento consentirà un miglioramento della fluidità del traffico e un innalzamento del livello di servizio e degli standard di sicurezza della circolazione, oltre a eliminare il traffico dall’abitato di San Pelino.  

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.