03 aprile 2019 

Milano Marathon: Anas in corsa per una quattro giorni di sport e informazione sulla sicurezza stradale

Al Fiera Milano City uno stand per promuovere i comportamenti corretti alla guida. Domenica 7 aprile anche la squadra Anas ai nastri di partenza per la 19° edizione della competizione

Anas (Gruppo FS Italiane) partecipa, come partner dell’evento, alla Maratona di Milano che si terrą domenica 7 aprile con partenza e arrivo in corso Venezia, nel pieno centro della cittą meneghina. Nell’ambito delle iniziative, organizzate in occasione della competizione sportiva, da domani e fino al 6 aprile Anas sarą presente al Milano Running Festival con uno stand presso il villaggio del MiCo-Fiera Milano City ingresso Gate 2 da Viale Eginardo, per promuovere il tema della sicurezza al volante con il noto claim “Quando guidi, guida e basta”.

Ospite dello stand di Anas sarą anche Davide Cucchi, padre di Valentina, una giovane ragazza investita il 13 dicembre 2014 davanti alla sua abitazione, mentre si accingeva ad attraversare la strada in compagnia di due cugini, per prendere l’autobus che l’avrebbe portata in centro cittą. L’investitore, un quarantenne completamente distratto, sopraggiungeva a velocitą inadeguata e, senza alcun segno di manovra o correzione di rotta, ha investito i tre cugini. L’incidente, che ha causato la morte della giovane Valentina, ha spinto il padre Davide Cucchi a partecipare alle campagne di Anas per sensibilizzare i giovani e l’opinione pubblica sul tema della sicurezza stradale e nei mesi scorsi ha dato vita alla sperimentazione di una nuova app denominata #laVitaVale in ricordo della figlia. L’applicazione, attraverso l’utilizzo di uno smartphone, potrą avvisare e segnalare il sopraggiungere di veicoli in prossimitą di attraversamenti pedonali.

Una distrazione al volante e il mancato rispetto del Codice della Strada possono costare molto care ed č stato dimostrato che rappresentano la causa principale per il 90% degli incidenti stradali. L’utilizzo di smartphone e altri dispositivi elettronici mentre si č al volante, per leggere un messaggio o per rispondere ad una telefonata, ci portano inevitabilmente a sbagliare mettendo in pericolo l’incolumitą per noi e per gli altri. Nello stand Anas, che gestisce circa 30mila chilometri di strade statali nell’intero territorio nazionale, come andare da Roma a Sydney e ritorno, i partecipanti potranno trovare alcune raccomandazioni utili ai milioni di utenti che ogni giorno le percorrono.

A testimonianza dell’impegno di Anas sul tema sicurezza stradale domenica 7 aprile anche una squadra di nostri dipendenti sarą pronta ai blocchi di partenza per partecipare alla Europe Assistance Relay Marathon, la staffetta non competitiva per squadre di 4 atleti, ciascuna con una frazione di 7 e 13 chilometri. I 4 runners Anas sono gli ingegneri Marco Cairoli, Caterina Mietner, Michele Ricci e il giovane cantoniere Gianmarco Lopez.

I fondi raccolti saranno destinati a progetti di solidarietą presso organizzazioni non profit. Una goccia di sudore per una buona causa, zero distrazioni per una guida sicura e consapevole!