08 maggio 2019 

GUIDAeBASTA scende sui campi della serie BKT

L’obiettivo è sensibilizzare contro i rischi che derivano dalla distrazione alla guida

La Lega B sostiene il progetto GUIDAeBASTA, il nuovo spot della campagna sulla sicurezza stradale 2018 promosso da Anas in collaborazione con Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Polizia di Stato. L’obiettivo è sensibilizzare contro i rischi che derivano dalla distrazione, dalle cattive abitudini alla guida e dal mancato rispetto delle regole del Codice della Strada.

Non guidare e chattare, condividere, messaggiare, commentare, navigare, giocare, fotografare, scaricare, taggare, tweettare, postare. GUIDA e BASTA.

Questo il messaggio che è uscito da tutti i cerimoniali pre gara, oltre che sui led e nei maxischermo, delle partite della Serie BKT della 37a giornata, dove giocatori e arbitri hanno indossato magliette dedicate fin dall’ingresso in campo e mantenute nel corso del cerimoniale pre-gara. A Cremona inoltre si è tenuto lo spettacolo di due rapper tra il primo e secondo tempo sempre inerenti all’iniziativa.

Il numero delle vittime sulle strade, secondo i dati Istat, nel 2016 aveva finalmente registrato una battuta d’arresto, con 145 deceduti in meno rispetto al 2015. Nel 2017 l’incidentalità, rilevata da Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri, ha evidenziato una preoccupante inversione di tendenza, con un aumento degli incidenti mortali dell’1,4% (22 in più del 2016, da 1.547 a 1.569) e, soprattutto, delle vittime del 2,7% (45 deceduti in più, da 1.665 a 1.710). Sono aumentate anche le infrazioni, dovute all’uso improprio dello smartphone: 65.104 sono le infrazioni commesse nel 2017 per il mancato utilizzo di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare, il 7,1% in più rispetto al 2016.

 

 Guida e basta