18 marzo 2019 

Fs: treno verde a Rimini con innovazione e sostenibilità

Tre giorni in stazione per promuovere futuro a zero emissioni

Tecnologie innovative e mobilità sostenibile arrivano a Rimini a bordo del Treno Verde 2019 di FS Italiane e Legambiente. Innovazione e sostenibilità, infatti, sono fondamentali per creare un futuro sempre più green e attento al rispetto dei territori e dell'ambiente. Inoltre, la sostenibilità ambientale, sociale ed economica è il valore che guida i processi industriali di FS Italiane e costituisce uno dei pilastri di tutte le attività del Gruppo. Con l'obiettivo di evidenziare il ruolo chiave dell'innovazione per la diffusione della mobilità a zero emissioni, FS Italiane e Legambiente hanno selezionato start up e progetti innovativi in materia di tutela ambientale, ospitati in ognuna delle 12 tappe del Treno Verde 2019.

A Rimini, la start up UP2GO presenta il progetto sul carpooling aziendale. Attraverso l'app dedicata, i dipendenti delle aziende iscritte alla piattaforma possono condividere l'auto, contattando gli altri componenti della community in chat, senza fornire il proprio numero di telefono. UP2GO è il sistema facile, istantaneo e sicuro che consente di ridurre i costi e facilitare gli spostamenti, migliorando la sostenibilità ambientale. L'offerta, già disponibile in alcune aree urbane del Centro-Nord Italia, si sta ampliando grazie ad accordi di partnership con altri servizi di car e bike sharing.

Treno Verde è la campagna del Gruppo FS Italiane e Legambiente, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, che disegna un futuro con mobilità a zero emissioni. Attraverso 12 tappe, da Palermo a Milano, questa edizione del Treno Verde ha il compito di incentivare la mobilità sostenibile e ridurre l'inquinamento, puntando sull'intermodalità e sull'elettrico, a partire dai trasporti pubblici e dalla sharing mobility.