Flash ultime 24 ore:
 
 
19 settembre 2018 

La Strada degli Scrittori diventa offerta turistica

Lanciata con i vespisti la prima proposta week end

La Strada degli Scrittori struttura la sua offerta turistica. La prima proposta è condivisa dai vespisti e consiste in un week end che attraversa alcune delle tappe fondamentali della Strada degli Scrittori.

In quest'offerta l'itinerario letterario attraversa Canicattì e Castrofilippo, s'interseca con la Strada della Legalità in memoria dei giudici Saetta, Livatino e Borsellino e dell'appuntato dei Carabinieri, Bartolotta, fino a raggiungere Racalmuto, la Regalpetra di Leonardo Sciascia.

Sarà la visita ai luoghi della cultura, delle tradizioni e dell'artigianato, della natura e della gastronomia; saranno anche i luoghi della storia e della memoria, del sacrificio e della fede, della letteratura, dell'arte e dell'impegno civile. Nelle successive proposte, d'intesa con i Vespa Club, saranno strutturati altri itinerari che interesseranno Caltanissetta con Piermaria Rosso di San Secondo, Favara con Antonio Russello, Palma di Montechiaro e Santa Margherita di Belice con Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Porto Empedocle con Andrea Camilleri, Sambuca di Sicilia con Emanuele Navarro della Miraglia e infine Agrigento con Luigi Pirandello.

Per la prima tappa, che si svolgerà il 13 e il 14 ottobre, sono attese diverse centinaia di vespisti provenienti da ogni parte della Sicilia, da altre regioni d'Italia e anche dall'estero.  Ulteriori iniziative saranno rivolte ai Club di Auto d'Epoca e fruitori del turismo culturale con offerte appositamente strutturate in base alle rispettive esigenze.